Crea sito

Sono capitali scudati i beni, le partecipazioni e le attività finanziarie all’estero che hanno beneficiato dello “scudo fiscale 2009 e 2010” (DL 78/09 art 13-bis per l’emersione dei patrimoni e attività finanziare all’estero) rimpatriate fisicamente, o anche solo giuridicamente attraverso società fiduciaria.

La Fiduciaria Marche amministra i capitali scudati mantenedone la segretazione che consente di non comunicare nulla all’anagrafe tributaria. In sostanza tali capitali sono completamente sconosciuti al Fisco obbligando però la Fiduciaria a calcolare e versare le imposte sulle rendite finanziarie e l’imposta di bollo sui capitali scudati esonerando il fiduciante/scudante a tali obblighi mantenendo così il completo anonimato pur pagando le imposte dovute.